Italiano/English

 

Sandra Baldoni, in arte SABA, nasce a Sondrio, vive a
Pinerolo, soggiorna e lavora di preferenza a Sanremo.
Già da ragazza è attratta dall'arte e riceve stimoli ed insegnamenti
da uno zio (scultore presso la Casa Reale d'Inghilterra) e
dal nonno (direttore del Canale di Suez che si dilettava
in ritrattistica).
Svolge la propria attività nella sperimentazione delle tecniche
espressive, dedicandosi alla scultura e pittura in particolare
sul cavallo e maschere orientali in oro.
Una Miscela, quella di Saba, che ha saputo conciliare ogni tipo
di sensazioni di esperienze e di affetti che la sua vita le ha saputo offrire.
Le è stata attribuita una scelta biografica su quotidiani periodici
e stampa specializzata con il consenso di tutta la critica più autorevole.
SABA ha esposto in numerose città italiane ed estere,
citiamo alcune mostre personali tra le più importanti:
Roma, Torino, Milano, Firenze, Verona, Padova, Saint Vincent, Grosseto,
Montecatini, Lerici, Sanremo, Aosta, Parigi, Cannes, Nizza, Cuneo, Bolzano, Alassio, Trieste.


Mostre eseguite dalla pittrice


Delle sue opere si sono occupati ed hanno scritto i seguenti periodici:


La stampa (Torino) - La Nazione (Firenze) - Lombardia Notte (Milano) -
Il giorno (Milano) - Vitalità(Milano) - L'Osservatore Romano (Roma) - Momento Sera (Roma) -
Il Secolo XIX (Genova) - Resto del carlino (Padova) - La Vernice (Venezia)
- Esquire Derby (Milano) - Verona Fedele - Giornale di Brescia - Gente -
Il Mercurio (Bergamo) - L'Eco dei Chisone (Pinerolo)
- La Fedeltà (Fossano) - La Guida (Cuneo) - Il Pellice (Pinerolo) -
Corriere della Vallèe d'Aosta - Tutt'Arte (Torino) - Il Narciso (Torino)
- La Maremma (Grosseto) - Eco di Castellanza (Varese) - Voce del Popolo (Torino)
- Il Nuovo progresso Veterinario (Torino)
- Il Pungolo Verde (Milano) - La RAI (Tg1 - Cronache italiane - TG3)
le hanno dedicato servizi in occasione di sue personali a Padova, Sanremo, Gardone,
Riviera, Verona, Torino, Pinerolo, Cuneo, Casale Monferrato.


Hanno scritto di lei i seguenti giornalisti:

Albino Galvano, Angelo Mistrangelo,Tommaso Paloscia, Marcello Vannucci, Luigi Visentino, Charles Ortega, Mario Portalupi, Giancarlo Caldini, Vittorio Bottino, Guido Finn, Jolanda D'Annibale, Mario Fieramonti, Vittorio Morero, Fenenna Bartolomei, Vincenzo Buonassisi, M.Marrchiando Pacchiola, Francesco Prestipio, Vittorio Sgarbi, ecc.


Le sue opere figurano in importanti collezioni private in:
Italia - Venezuela - Canada - Spagna - Francia - Svezia -Svizzera - Turchia.
Collezione civica d'arte, Palazzo vittone, Pinerolo - Museo della Cavalleria Pinerolo.